Giorno: 12 Ottobre 2021

Blog

La correlazione tra i livelli di stress e una vita di valore

Sono rimasta molto stupita quando ho letto i risultati dei ricercatori del Gallup World Poll, in seguito ad un’indagine per calcolare l’indice dello stress nazionale, e se volete approfondire i dettagli della ricerca vi invito a leggere il libro “Il lato positivo dello stress” di Kelly McGonigal.

La scoperta stupefacente di questa ricerca è stata che più alto era l’indice di stress di una nazione e maggiore era il livello di benessere di quest’ultima, in maniera direttamente proporzionale, l’autore definisce questo effetto “il paradosso dello stress”.

Com’è possibile che un fenomeno classificato dalla maggior parte di noi come qualcosa di negativo sia correlato in maniera paradossale al nostro benessere alla nostra felicità?

Uno dei motivi perché questo accade è che lo stress sembra essere una conseguenza dell’impegno che ci mette una persona per realizzare e raggiungere obiettivi che ritiene importanti, come ad esempio conseguire una laurea affrontando un esame alla volta, sottoporsi a sfide ambiziose in campo lavorativo per costruire e raggiungere lo scopo desiderato, oppure decidere di diventare genitore e crescere i propri figli. Lo stress può essere considerato come quell’indicatore che ci aiuta a trovare il senso del perché stiamo vivendo tale situazione e soprattutto se è in linea e coerente con i nostri valori e i nostri desideri.

Le persone più sono impegnate e più sono felici, se avete dei dubbi al riguardo riflettete sulla vita delle persone che una volta raggiunta la pensione si tengono impegnate con attività di hobby o volontariato perché altrimenti rischiano di annoiarsi e di spegnersi, oppure ricordatevi di come vi siete sentiti all’inizio della pandemia Covid19, dove siamo stati costretti a stare chiusi in casa e di conseguenza meno impegnati nella nostra routine ricca di impegni.

“Lo stress ci sfida a trovare il significato della nostra esistenza”

Quello che possiamo fare è cambiare il punto di osservazione e l’approccio nei confronti di questo fenomeno.

Come farlo?

Prima di tutto individuare la fonte, l’evento o la situazione che vi stressa, successivamente soffermarsi a riflettere e possibilmente anche scrivere su un foglio di carta il PERCHE’? Perchè ciò che state vivendo è importante per voi? Quali sono i veri motivi che vi spingono ad agire?

Compilare la risposta a queste domande vi permetterà di prendere consapevolezza dei valori che vi guidano, trasformando il pensiero che vi turba in merito all’esperienza stressante in capacità di affrontarlo, rendendovi in grado di cogliere il significato delle varie circostanze sfidanti.

Per riprendere l’argomento dei valori vi invito a (ri)leggere l’articolo del 13 settembre 2021.

Ricordarsi dei propri valori diventa fondamentale quando non si può eliminare o gestire lo stress, o quando non si possono cambiare le variabili o le situazioni che lo provocano, perché ci permette di riordinare e gestire le nostre priorità.

“Quando lo stress è una componente di ciò che rende qualcosa significativo, cercare di escluderlo non ci consente di sbarazzarcene. Invece, prendersi del tempo per elaborare completamente e rendere significativo ciò che è stressante può trasformarlo in qualcosa che, invece di svuotarci, ci sostiene.”

Fonte: “Il lato positivo dello stress” Kelly McGonigal

Read More